Il Blog di Parsec s.r.l.

vino, ossigeno, controllo, impianti, tecnica e scienza

29 giugno 2015
di ParsecBlog
1 commento

Controllo e monitoraggio della micro-ossigenazione: MOXEasy

Esiste un parametro ideale per definire la dose di ossigeno da somministrare a ogni vino con la micro-ossigenazione? La risposta è no non esiste semplicemente perchè non esiste la dose ideale. O se vogliamo possiamo rispondere con un’altra domanda: esiste … Continua a leggere

28 novembre 2014
di ParsecBlog
0 commenti

Barbera e non solo: intervista a Enzo Gerbi della Cantina Sociale della Barbera dei Sei Castelli

330 soci che conferiscono ogni anno 65.000 quintali di uva dei quali circa 50.000 di Barbera: sono questi i numeri della Cantina Sociale della Barbera dei Sei Castelli di Agliano Terme, nel cuore della denominazione più prestigiosa per il vitigno … Continua a leggere

11 febbraio 2014
di ParsecBlog
0 commenti

Le mille bolle della micro-ossigenazione. Diffusori e microbolle nella distribuzione dell’ossigeno

In un sistema di micro ossigenazione dei vini la precisione e l’affidabilità del dosaggio sono condizioni indispensabili ma non sufficienti. La diffusione dell’ossigeno riveste un ruolo altrettanto importante e dipende dalle caratteristiche dei diffusori utilizzati.
Continua a leggere

23 dicembre 2013
di ParsecBlog
0 commenti

Micro-ossigenazione e stile enologico, pensieri in libertà.

La micro-ossigenazione è un mezzo per gestire al meglio l’ossigeno nei vini, nella giusta modalità e nella dose desiderata (se vi sembra poco). Il resto è solo una questione di stile e di scelte, uno strumento in mano al produttore e all’enologo.
Le critiche talvolta sollevate nei confronti di questa tecnica sono del tutto sterili: un coltello da pane è uno strumento dannoso? Ovviamente no, ma per usarlo in modo proprio ci vogliono cervello e competenza (non va dato né a un bambino né a un serial killer). Continua a leggere

30 agosto 2013
di ParsecBlog
0 commenti

Gestire i gas disciolti per l’evoluzione e la presentazione dei vini

I gas disciolti, ossigeno e anidride carbonica, hanno un impatto sulla qualità percepibile dl vino. Il primo è il solo gas consumato dai componenti del vino (per via enzimatica, per via chimica o per via microbiologica), mentre il secondo è … Continua a leggere